DISPONIBILE IL RIMBORSO ACCISE DEL IV TRIMESTRE 2017

//DISPONIBILE IL RIMBORSO ACCISE DEL IV TRIMESTRE 2017
come richiedere il rimborso delle accise

Entro il 31 gennaio 2017  (termine ordinatorio) le imprese di autotrasporto (sia conto proprio che conto terzi) devono presentare ai competenti uffici doganali la dichiarazione dei consumi di gasolio utilizzato per il RIMBORSO ACCISE IV TRIMESTRE 2017 con veicoli di peso pari o superiore a 7,5 tonnellate e che rispettino almeno la categoria Euro 3 o superiore, al fine di fruire del relativo credito d’imposta.

La misura del rimborso accise è, come per il III trimestre 2017, pari a 216,58609 euro ogni mille litri di gasolio acquistato, in relazione ai consumi effettuati tra il 1 ottobre 2017 e il 31 dicembre 2017. Il credito d’imposta spettante può essere portato in compensazione dei versamenti effettuati col modello F24 (codice tributo 6740).

Ciò può essere effettuato solo una volta ricevuto il nulla osta dell’ufficio doganale, ovvero, in assenza di comunicazioni, decorsi 60 giorni dalla presentazione della dichiarazione dei consumi (silenzio assenso). La compensazione non ha limiti d’importo annuali. Si rammenta che la compensazione potrà essere effettuata fino al 31 dicembre 2018; superata quella data, le eventuali eccedenze dovranno essere chieste a rimborso entro il termine del 30 giugno 2019.

ESCLUSIONE DAL BENEFICIO

La Legge di stabilità 2016 all’art. 1 c.645, ha stabilito che dal 1° gennaio 2016 il credito d’imposta relativo di cui sopra non spetta più a veicoli con motorizzazioni di categoria Euro 1 o Euro 2. Ricordiamo che gli Euro 0 sono già stati esclusi dal beneficio con la Legge di Stabilità 2015.

RICHIEDI UN PREVENTIVO PER QUESTO SERVIZIO
indicando il numero dei mezzi posseduti e la quantità di litri di gasolio acquistati in un trimestre

No comments yet.

Leave a comment

Your email address will not be published.